Frores de Acantu

musica sarda tradizionale e moderna

Frores de Acantu all'Isola che c'è a Roma

L'Isola che c'è è un'associazione che ripropone puntualmente ogni anno, un lungo fine settimana dedicato alla Sardegna, in un conosciutissimo quartiere di Roma detto "Montesacro - Conca d'Oro".


L'intero padiglione del Mercatino Conca d'Oro in questi giorni si veste dei colori della Sardegna col suo artigianato, e dei profumi dei prodotti locali, dai salumi di Mògoro ai formaggi di Orgòsolo, ai liquori tradizionali di Mirto e di erbe, e al profumo inebriante del tartufo ... tutti doni della natura della bella isola Sarda, sapientemente lavorati affinché il palato umano ne possa godere.

Quest'anno a fissare nell'anima i ricordi di questi tre giorni nell'Isola che c'è ci siamo stati anche noi, i Frores de Acantu che con la nostra musica, la voce calda di Ivo e la mia sardità, tra canti in lingua tradizionali e moderni del panorama musicale sardo, abbiamo accompagnato i visitatori nella passeggiata tra gli stand, facendoli sentire un pò a casa, e per chi sardo non è, forse un pò in vacanza.

Il nostro concerto la domenica pomeriggio, ha riunito tutti sotto lo stand esterno e ha regalato a ognuno una canzone, risvegliando sensazioni e ricordi e in alcuni forse anche la nostalgia di una terra alla quale nel profondo si anela a ritornare, in altri invece ha soffiato sul fuoco assopito della brama di libertà per una terra sfruttata e per un popolo oppresso ancora dal potere del Sistema ... il tempo passa ma le cose non cambiano e uno dei brani del nostro repertorio, particolarmente "sentito" sai sardi e apprezzato da tutti "Procurade e moderare"  è una denuncia che sebbene in canto, è più attuale e motivata che mai.

La risposta del pubblico è stata particolarmente calorosa e ancora una volta abbiamo avuto la conferma di quanto la musica possa essere la colonna sonora di un popolo che unisce tutti sotto un solo cuore ... che speriamo di sentire di nuovo battere all'unisono col nostro, anche il prossimo anno.

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato e reso possibile il successo di questo bellissimo evento: visitatori, standisti e organizzatori.

A nos menzus biere a s'ater'annu!

      

 Rosy  Ivo Magalotti